“Amicizia, famiglia, amore, identità di genere…questione di fili!”. Le relazioni nella loro bellezza e complessità sono al centro della riflessione che porterà i capi della Regione Puglia a confrontarsi in convegno nei giorni 21 e 22 marzo 2015.

Per offrire a tutti i capi la possibilità di approfondire alcuni temi, riflettere e ripercorrre parte del pensiero associativo attraverso atti e documenti, abbiamo ridato un volto e una veste grafica e contenutistica nuova al nostro PugliAgesci. Pubblicato e scaricabile in versione pdf, snello e semplice per agevolare la lettura, sarà lo strumento di comunicazione regionale nel quale sarà possibile trovare spunti e riflessioni sui temi che anno per anno affronteremo per dare corpo e sostenza agli obiettivi del nostro progetto regionale.

 

 

 

Nell’ambito delle iniziative pastorali per l’anno 2014-2015, la Diocesi di Nardò-Gallipoli (Ufficio diocesano di Musica Sacra) presenta l’evento “XIV Premio Salentino” organizzato dall’Associazione Salentino Soul Music di Copertino, con il patrocinio della Città di Copertino (LE), Gal Terra d’Arneo, dell’ARCoPu (Associazione Regionale Cori Pugliesi). Il Festival musicale nazionale cristiano per cori parrocchiali, polifonici, gospel e per giovani cantanti o gruppi musicali, si svolgerà sabato 4 Luglio 2015 nel Piazzale del Santuario della Grottella della Città di Copertino (LE).

 

 

 

 

 

 

Il 20 febbraio 2015 presso il Salone dei Marmi di Palazzo Marina a Roma, l’Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani (AGESCI) e la Marina Militare hanno firmato un protocollo di collaborazione, che ha lo scopo di sviluppare e condividere progetti e iniziative formative ed educative dirette alle giovani generazioni.

Il documento è stato firmato dall’ammiraglio di squadra Giuseppe De GiorgiCapo di Stato Maggiore della Marina Militare e da Matteo Spanò e Angela Maria Laforgia, Presidenti del Comitato nazionale Agesci.

Lo scautismo in ambiente acqua è una delle molte forme di attività che i ragazzi possono sperimentare lungo il loro cammino scout. Questa esperienza può trasmettere alle giovani e ai giovani, oltre alla conoscenza del mare le relative abilità, il coraggio, il rispetto dell’ambiente, delle regole e la collaborazione con gli altri.

Sia pure animati da finalità differenziate, nello sforzo di contribuire alla formazione delle giovani generazioni, la collaborazione fra la Marina e il mondo scout intende promuovere l’ambiente acqua come ambiente educativo per tutti e trasmettere un modello esistenziale basato sui principi dell’etica, della solidarietà, dell’amore per lo sport e per il mare.

 

In particolare ci si propone:

-            l’elaborazione e la realizzazione di attività e progetti di cooperazione;

-            l’organizzazione di conferenze, di dibattiti e di eventi culturali attinenti al mare;

-            l’organizzazione di manifestazioni a carattere sportivo;

-            l’organizzazione di temporanei imbarchi o di uscite in mare;

-            l’organizzazione di corsi/lezioni relativi a carteggio, primo soccorso, cultura/arte marinaresca, meteorologia, astronomia, nautica, canoa/kajak/canottaggio/vela, l’organizzazione di visite guidate alle Unità navali e alle strutture logistiche della Marina.

 

L’AGESCI è nata nel 1974 dalla fusione delle Associazioni scout cattoliche ASCI (maschile) e AGI (femminile). L’Associazione conta oggi circa 180.000 aderenti, di cui circa 30.000 sono educatori. L'AGESCI è organizzata in circa 2000 gruppi locali.

Console Debug Joomla!

Sessione

Informazioni profilo

Utilizzo memoria

Query Database